Michele Pietrucci à il nuovo presidente della Polisportiva Sef Stamura Ancona. Prende il posto di Donatella Montanari, dimessasi qualche mese fa, dopo un periodo di transizione in cui la società è stata guidata dal vice presidente Stefano Masi. Pietrucci, 49 anni, commercialista di professione, è consigliere della società da diversi anni e vive nell’ambiente stamurino da ragazzino, praticamente da sempre. Il nonno, Alessandro Pietrucci, è stato anche lui presidente dal 1958 al 1963, mentre stamurini sono anche il padre Massimo e lo zio Franco. Dal punto di vista agonistico ha partecipato alla campagna di Coppa America con Il Moro di Venezia e disputato il campionato del mondo a San Diego nel 1991. Nella classe olimpica a regatato a livello nazionale in campo giovanile. <Aggregare ed aiutare la crescita dei ragazzi- questa la mission della Sef Stamura- afferma Pietrucci- particolarmente nel settore giovanile. Senza tralasciare il diportismo nautico. Cerchiamo di svolgere una funzione sociale- continua- non solo nella vela ma anche in altre discipline, visto che siamo una polisportiva, come atletica leggera, judo ed aikido. Curiamo anche l’attività per amatori, convinti che il benessere fisico possa far stare meglio le persone. Siamo una società storica, una delle prime con anzianità di servizio ad Ancona, visto che la data di fondazione è il 1907- conclude- e nel corso di questa ultracentenaria storia la Sef Stamura ha avuto tanti riconoscimenti. L’ultimo il collare d’oro, la massima onorificenza assegnata dal Coni nazionale per meriti sportivi>.  Oltre a Pietrucci il consiglio è composto da Stefano Masi (vice presidente), e dai consiglieri Luigi Lanari, Alessandro Perucci, Luca Martelli e Ornella Di Silverio.

I responsabili dei settori sono Giuseppe Mascino (vela), Guido Burattini (judo), Luca Martelli (atletica), Ariel Agwin (Aikido).